Porcigliano Blog IT

Autunno in Toscana

Pisa non solo Torre pendente – Dalle Antiche Navi romane al Futurismo

All’interno degli antichi Arsenali medicei l’esposizione di trenta imbarcazioni di epoca romana
Dopo la scoperta nel 1998 di una incredibile serie di relitti navali appena fuori Pisa, un lungo e laborioso lavoro di archeologi e restauratori conclusosi nel 2016, ha restituito oltre alle imbarcazioni migliaia di frammenti ceramici, vetri, metalli, elementi in materiale organico testimonianze della vita a bordo.
Gli antichi Arsenali medicei erano in origine adibiti alla costruzione e alla manutenzione delle galee dei cavalieri di Santo Stefano, il corpo cavalleresco a difesa della minaccia saracena.
Lungarno Ranieri Simonelli 16 – Orario (ottobre – giugno)
Mercoledì 14.30 – 18.30 Venerdì/ Sabato/Domenica 10.30 – 18.30

Futurismo. La rottura con il passato

A Palazzo Blu più di cento opere dei maestri del futurismo

Il Manifesto di Marinetti irruppe sulla scena internazionale nel febbraio del 1909 con l’esaltazione della modernità rivolta a tutte le arti. Con quello scritto Marinetti inaugurava una modalità di comunicazione dirompente e inedita per la cultura.
La mostra si propone di presentare come i più grandi fra gli artisti futuristi,  Boccioni,  Carrà,  Russolo,  Balla, Severini, seppero rimanere fedeli alle riflessioni teoriche enunciate nel manifesto, traducendole in immagini innovative e straordinariamente felici sul piano artistico.

Fino al 09 Febbraio 2020 Palazzo Blu – Lungarno Gambacorti 9,
Orari: Lunedì-Venerdì 10.00 – 19.00
Sabato-Domenica e festivi 10.00 – 20.00